Conti correnti

Una delle domande che gira tra i risparmiatori è: dopo il pignoramento del conto corrente, è possibile effettuare operazioni, come ad esempio il prelievo dello stipendio? La giurisprudenza afferma che dopo un’azione di pignoramento e fino a quando non ci sarà un decreto di assegnazione giudiziale nei confronti del creditore, il titolare del c/c bancario non può effettuare alcuna operazione […]

Un conto corrente può essere cointestato, cioè più persone possono avere la comproprietà di un conto. Di questa tipologia di conto corrente ne esistono di due tipi: A firme congiunte e disgiunte. Quando la cointestazione del conto è a firme congiunte, tutti i titolari del conto devono prestare il loro consenso per effettuare una qualsivoglia operazione, come prelievi, pagamenti a […]

Il conto corrente online, la nuova frontiera nella gestione del risparmio bancario, si può considerare puramente a zero spese? Questo non può essere possibile, in quanto ci saranno sempre delle operazioni che richiederanno il pagamento di una commissione. Però è importante sapere che questa tipologia di conto porta ad abbassare, se non eliminare, quelle che sono le spese di gestione […]

Prima di procedere alle conseguenze di un libretto postale inattivo, si esplica cos’è questo strumento. Il libretto postale è uno strumento d’investimento a basso rischio. La rischiosità bassa deriva dal fatto che lo stesso viene garantito dallo Stato ed emesso da CDP (cassa Depositi e Prestiti). Ciò assicura il possessore del libretto che le somme siano sempre disponibili, anche in […]

La vita quotidiana è piena di malintenzionati che vogliono impossessarsi di somme di denaro per i propri tornaconti personali. Il conto corrente è uno degli strumenti maggiormente presi di mira da questi malintenzionati. Molte persone ricevono degli SMS in cui si chiede di condividere i propri dati sensibili e molti ci cascano, non sapendo che alcune informazioni non vanno mai […]

Il conto corrente è uno strumento che nella realtà di oggi risulta di grande importanza per effettuare e ricevere pagamenti. Con la sua apertura, il correntista può avere una carta di credito o debito con cui effettuare operazioni di prelievo, versamento. Al C/C è associato un IBAN, il quale consente di ricevere ed inviare pagamenti. Gli utilizzi sono svariati, si […]

I mezzi offerti dalle nuove tecnologie, come Intelligenza Artificiale, Machine Learning, sono uno strumento fondamentale nell’odierno mondo economico. Tant’è che l’Agenzia delle Entrate utilizzerà questi mezzi per contrastare l’evasione mediante il controllo incrociato dei dati dei conti correnti, carte di credito. Approvato dal Garante della Privacy la bozza di decreto del MEF (Ministero dell’Economia e delle Finanze), l’Agenzia delle Entrate, […]

Nel corso del nuovo anno, i conti correnti bancari ed i libretti postali subiranno una variazione della normativa per quanto concerne i prelievi ed i versamenti. L’obiettivo delle autorità è quello di ridurre sensibilmente l’evasione fiscale e qualunque strumento atto ad aggirare le norme fiscali. Oramai è risaputo che l’economia sommersa italiana è una piaga che sottrae imponibile allo Stato. […]

Coloro che possiedono un conto corrente bancario ricevono periodicamente un documento chiamato Estratto Conto. Questo documento riepiloga tutti i movimenti in entrata ed uscita che sono avvenuti sul conto corrente in un determinato orizzonte temporale (mensile, trimestrale, semestrale ecc.). Il contenuto informativo di questo documento risulta fondamentale al titolare del conto corrente in quanto è uno strumento utile per poter […]

Il conto corrente business, detto anche aziendale o conto dedicato, è uno strumento importante per chiunque gestisca una qualsiasi attività autonoma o imprenditoriale. Chi sta per intraprendere un’attività professionale autonoma o imprenditoriale spesso nutre alcuni dubbi a riguardo: è obbligatorio? Costa molto? Proviamo a rispondere a queste domande. Quando è obbligatorio il conto corrente business Il conto corrente business, o […]